Masegra, ieri, oggi, domani
Istituto "Centro" Sondrio

Plesso

Scuola secondaria di primo grado G.P. Ligari


Anno scolastico

2008 / 2008


Soggetti coinvolti

- tre classi pilota il primo anno, in seguito tutta la scuola (470/90 alunni)
- i docenti dell'istituto
- Comune di Sondrio
- Museo Valtellinese di Storia e Arte di Sondrio
- Soprintentenza per i beni culturali della Regione Lombardia
- FAI
- Italia Nostra
- Esperti: E. Sertoli, F. Scala, P.C. Stefanelli


Destinatari

- scuola secondaria I grado


Discipline

- matematica e scienza
- tecnologia e informatica
- storia e antropologia
- arte e immagine
- musica
- lingua italiana
- educazione alla convivenza civile


Luogo oggetto di ricerca

Sondrio


Descrizione e fasi di lavoro

La scuola Ligari ha aderito al prgetto "un monumento da adottare" e ha scelto il castel Masegra, edificio estraneo all'interesse della popolazione locale: inaccessibile da sempre, non è mai stato nel cuore e nel pensiero dei cittadini.
Adottare il castello, per conoscerne la storia scarsamente documentata e avanzare proposte per renderlo fruibile alla cittadinanza è stata la sfida dell'istituto.
Sono stati indagati l'aspetto storico, artistico, urbanistico e simbolico del castello, attravero lezioni frontali, visite, uscite didattiche, laboratori, viaggi di istruzione. La sfida è stata vinta.
Il castello è ora luogo del pensiero e in quanto tale è oggetto di importanti progetti d'uso.


Punti di forza

-corso provinciale di formazione per i docenti referenti con esperti altamente qualificati
- corso di formazione/aggiornamento all'interno dell'istituto Ligari : "Leggere il passato per progettare il futuro"
- rigorosa distrubuzione degli incarichi e documentazione delle procedure
- il progetto inizialmente affidato a sole tre classi, grazie ad un solido impianto progettuale e ad una forte motivazione, ha coinvolto gradualmente, con crescente entusiasmo, tutto l'istituto, in tutte le sue componenti
- sinergia, ormai consolidata negli anni tra scuola, genitori, enti locali e associazioni operanti sul territorio
- metodologia attiva resa possibile da un uso non rigido dell'orario scolastico e del legame tra ricerca e azione


Criticità

- difficile accessibilità del castello, quasi sempre chiuso al pubblico per restauri ancora in corso
- il legame con la Fondation Pégase non ha avuto carattere di continuità


Prodotti realizzati

- ipertesto
- pubblicazione cartacea
- immagini


Link

www.provincia.so.it/scuole/smligari


Nome e Cognome

Amelia De Giovanni e Susanna Festoli


Ruolo

Insegnanti coordinatrici del progetto







Appuntamenti
CALENDARIO

Iscriviti alla Newsletter

SERVIZIO CULTURA
E ISTRUZIONE
DELLA PROVINCIA DI SONDRIO

corso XXV Aprile, 22
23100 Sondrio
t. 0342 531231
info@sistemamusealevaltellina.it

privacy | credits